Il Molise è nuovamente paralizzato.

Il Commissario alla Sanità lancia un grido d’allarme: “L’incubo della chiusura dei reparti potrebbe diventare presto realtà”.

A seguito del blocco del turnover alla regione Molise non resta altra scelta che invocare aiuto, la carenza di personale sta paralizzando un sistema sanitario già commissariato.

Ortopedia e traumatologia potrebbero chiudere già dal prossimo mercoledì ed è per questo che i ministri della difesa e della salute si sono riuniti ieri per tentare di porre un freno alla desertificazione dei reparti.

Il Molise ha attraversato tempi bui, soprattutto in campo sanitario, non è giusto lasciare trecentomila persone a se stesse.

L’ipotesi più probabile e ben vista sarebbe quello dell’intervento temporaneo (auspicato anche dal Commissario) dei medici militari, almeno fino a Novembre, termine dello sblocco del turnover.

In attesa di ulteriori conferme, non ci resta che confidare nella lungimiranza di un intervento statale.