La premiazione più importante di Hollywood si è conclusa tra emozioni, esibizioni e premiazioni a sorpresa.

Come già annunciato, sul palco non abbiamo trovato Kevin Hart in veste di presentatore (ritiratosi dal ruolo a seguito di uno scandalo che lo ha coinvolto riguardanti delle sue affermazioni omofobe).

Al suo posto, una serie di celebrità (Jennifer Lopez, Daniel Craig, Jason Momoa, Helen Mirren, Pharrell Williams, Tyler Perry, Michael Keaton e Chris Evans per citarne alcuni) ha ricoperto il ruolo di host, premiando i vincitori in base alla categoria.

La cerimonia è stata aperta dall’esibizione dei Queen con Adam Lambert, a seguire altri artisti con performance attesissime hanno scandito l’intera serata: Lady Gaga e Bradley Cooper con Shallow (vincitori come miglior canzone), Jennifer Hudson con il brano I’ll Fight, Betty Miller con The place where Lost Things Go e infine Gillian Welch e David Rawlings che hanno cantato When a cowboy trades his Spurs for Wings.

Ad ottenere il premio come miglior film è stato Green Book di Peter Farrelly. Il film portava con sé solo 5 candidature, contro le 10 ricevute da Roma e La Favorita e le 8 di A Star Is Born e Vice – l’uomo dell’ombra.

Bohemian Rhapsody, in compenso, è stato il film che ha ottenuto più statuette: 4, tra cui quella consegnata a Rami Malek come miglior attore.

A seguire: Roma, Green Book e Black Panther portano a casa 3 statuette.

Tutti i premi sono stati consegnati in diretta e non come si era temuto, premiando 4 categorie (fotografia, cortometraggio, trucco e montaggio) durante le pause pubblicitarie.

Tutti i vincitori nelle loro categorie:

Miglior film: Green Book di Peter Farrelly

Regista: Alfonso Cuarón per Roma

Attrice protagonista: Olivia Colman per La favorita

Attore protagonista: Rami Malek per Bohemian Rhapsody

Attore non protagonista: Mahershala Ali per Green Book

Attrice non protagonista: Regina King per Se la strada potesse parlare

Miglior canzone: Shallow in A Star Is Born di Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt and Benjamin Rice

Colonna sonora: Black Panther di Ludwig Goransson

Sceneggiatura non originale: BlacKkKlansman di Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott, Spike Lee
 
Sceneggiatura originale
: Green Book di Nick Vallelonga, Brian Currie, Peter Farrelly

Effetti visivi: First Man

Cortometraggio: Skin di Guy Nattiv

Documentario corto: Period. End of Sentence. di Rayka Zehtabchi e Melissa Berton

Corto animato: Bao di Domee Shi e Becky Neiman-Cobb

Film d’animazione: Spider-Man: un nuovo universo di Bob Persichetti, Peter Ramsey, Rodney Rothman

Montaggio: Bohemian Rhapsody di John Ottman

Film straniero: Roma di Alfonso Cuarón

Suono : Bohemian Rhapsody di Paul Massey, Tim Cavagin and John Casali
 
Montaggio sonoro
: Bohemian Rhapsody di John Warhurst

Fotografia: Roma di Alfonso Cuarón

Scenografia: Hannah Beachler per Black Panther

Costumi: Ruth E. Carter per Black Panther

Trucco e parrucco: Greg Cannom, Kate Biscoe e Patricia Dehaney per Vice

Documentario: Free Solo di Jimmy Chin, Elizabeth Chai Vasarhelyi